comebrividisullapelle

La Chiesa è contro un sacco di cose.

'Contro gli aborti'.
Capisco. Quindi, se una ragazza di quattordici anni viene stuprata in un vicolo cieco da un completo imbecille, secondo il ragionamento, si deve tenere il bambino? Ma scherzate? Già avrà per tutta la vita quella sensazione di sporco sulla pelle, avrà un odio per il genere maschile e avrà una paura fottuta, e in più dovrebbe tenere il bambino? E in più deve vedere in quel bambino i tratti di quel maniaco sessuale per tutta la vita?

'Contro i matrimoni gay'.
Già. Tutti contro i gay. Che schifo, i gay. Riapriamo Auschwitz, no?
Ma andatevela a pija nder culo da un gay.
Perché non potrebbero sposarsi? Perché non è scritto in quel cazzo di libro? Perché la Gesù non ha mai detto nulla riguardo gli omosessuali? Siete ridicoli. Ognuno è libero di fare quello che cazzo vuole.
Che poi, tutto ‘sto ripudio verso i gay da dove lo tirate fuori? Lo tenete sotto la tunica, o come cazzo si chiama? Ma non è stato proprio Gesù a dire che siamo tutti uguali?

'Contro le adozioni gay'.
Già, già. Perché se non si possono sposare, figurati avere dei figli. Insomma, che schifo. Immaginatevi una famiglia con due genitori gay e tre figli, saranno gay pure quelli! È genetica, no? Insomma, ehw, un po’ di contegno. Limitiamoli, a questi gay. Annientiamoli.
Già.
Una ragazza violentata non può abbortire.
Due persone dello stesso sesso non possono sposarsi né adottare dei figli.
Ma un prete può commettere atti di pedofilia. Perché dato che lo fa un prete è giusto, mh?

laragazzachetunonami. (via laragazzachetunonami)

HAI TUTTA LA MIA STIMA, CAZZO.

(via cercavomestessadentroalmare)

Anche la mia, parole sante ragazza. (via stelleincollisione)

*applausi*

comebrividisullapelle

Alzò gli occhi al cielo, il Sole bruciava troppo, e allora osservò le nuvole, poi gli alberi, poi le case, poi la strada, e… ancora nessuna ispirazione.
Con la testa bassa, prese a fissare il vuoto: non c’erano più idee da tramutare in parole.

Chiedetelo, chiedetelo in giro, chiedetelo a chiunque, e nessuno vi risponderà.
Ma io lo so: è così che muore uno scrittore.

Sara Cassandra (via cassandrablogger)

La amo!

(via alessiasavedme)

Dio Sara, cosa sei.

(via ilsaporedeiricordi)

PERFETTA, COME AL SOLITO.

(via nonostantetuttoglimancava)

la verità.

(via uncaosdentro)